Ciao, cosa vuoi cercare?

Attualità

Ma quindi com’è L’essenziale?

Il nuovo giornale edito da “Internazionale” è ormai arrivato al terzo numero. Com’è strutturato? Di cosa si occupa?

L’Essenziale, il nuovo giornale edito da Internazionale, è un giornale trattante esclusivamente le notizie che avvengono all’interno del confine italiano (così da conciliarsi con l’altro settimanale di Internazionale, trattante le notizie dall’estero). Costa 2,50 euro e si prefigge di dare un quadro generale delle notizie che sono accadute durante la settimana; esce ogni sabato e ha decisamente meno pagine pubblicitarie rispetto agli altri giornali.

Stando a quanto aveva dichiarato il direttore di Internazionale Giovanni De Mauro, il giornale avrebbe avuto l’obiettivo di «deromanizzare e demilanesizzare l’informazione, che spesso è molto concentrata sulle città dove si trovano le redazioni dei giornali»; di fatto, almeno per quanto riguarda i quotidiani e anche in buona parte i telegiornali, le notizie vertono maggiormente sulle grandi città, sia per una questione d’interesse generale che economica.

Su questo punto l’intento sembra abbastanza riuscito, vi è infatti una copertura più capillare delle notizie sul territorio nazionale, anche giustificata dalla trattazione degli argomenti, che sono decisamente più di approfondimento che di mera attualità.

Sempre De Mauro afferma poi «il giornale si rivolge principalmente a lettori che tendenzialmente, durante la settimana, non comprano quotidiani. Che si informano, certo, ma che sono bombardati soprattutto da titoli – su Twitter o Facebook, nei talk show, nelle homepage dei giornali online – e che vorrebbero capirci qualcosa in più».


Com’è la qualità? E l’indirizzo?

La trattazione delle notizie è abbastanza variegata, così come gli approfondimenti; manca probabilmente un po’ di imparzialità. Vi è una forte tendenza a sinistra per così vogliamo dire, esplicitamente dichiarata. Per esempio, nel numero di ieri, in seconda pagina interviene l’ex vicedirettore de il manifesto; mentre a pagina 19 si nota un richiamo ai giornali Repubblica, manifesto, Avvenire e all’articolo di Jennifer Guerra della testata online The Vision.

Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti...